The oval badge is our passion

 

 

Prima Pagina
Chi SiamoCensimento
Statuto
Fordismo
Vintage Ford Gallery
Vintage Ford Clan
Eventi
Curiosità
Contatti
Guestbook
Links

Ford Capri MK III (1978-1984)

E’ l’ultima Capri, commercializzata in Italia dal 1978 al 1984.

Molti la ricorderanno al servizio degli agenti speciali del gruppo “MI-5” nel telefilm “The Professionals”.

la linea

Questa serie è sostanzialmente un restyling della Mk 2; i tecnici Ford agiscono con interventi mirati, il cui unico scopo è far acquistare personalità alla versatile Capri 2.

Le modifiche stilistiche più importanti riguardano il frontale; questo torna ad essere grintoso, grazie al  nuovo disegno della calandra che, lambita dal cofano motore, spicca tra i doppi fari, di serie su tutti i modelli; in un solo colpo scompaiono cromature e fregi, sostituiti da “decals” identificative di cilindrata e allestimento.

Per la prima volta compare sulla Capri l’ovale Ford, che trova alloggio nel bel mezzo della mascherina anteriore e sul portellone.

Aumenta la consistenza dei paraurti con elementi aggiuntivi laterali in plastica e per il gruppo luci posteriore sono adottate inedite plastiche con sagomatura orizzontale antisporco.

motori e allestimenti

La Capri Mk 3 è offerta in Italia nelle classiche cilindrate 1300, 1600, 2000 e 2300V6 (disponibile solo a richiesta).

Le versioni L e GL continuano a montare i cerchi di acciaio a otto fori, mentre sugli allestimenti “Ghia” ed “S”, i più dotati e rifiniti, compaiono specifici cerchi in lega.

Nel 1981, dopo la presentazione al Salone di Ginevra, entra in listino la Capri 2800i quale riedizione del mitico modello RS.

La vettura è spinta da un propulsore V6 che, alimentato da iniezione elettronica Bosch di tipo K-Jetronic, è in grado di erogare una potenza pari a 160 hp.

Il differenziale é di tipo autobloccante, le balestre posteriori sono di tipo mono foglia sormontate da ammortizzatori a gas e la generosa gommatura si distende molto bene sui nuovi cerchi in lega con canale da sette pollici.

Gli ultimissimi esemplari prodotti nascono con cambio manuale a cinque rapporti.

Anche la Capri 2.8 trova impiego in pista e, a tal proposito, è doveroso citare la memorabile vittoria alla Ventiquattro Ore di Snetterton, ottenuta nel 1985 a spese di un avversario importante come la Mercedes 190 2.3 16v.  

Nel 1984 cessa la produzione delle Capri con guida a sinistra e nei due anni successivi continuano ad essere prodotti i soli esemplari destinati al mercato anglosassone.

Nel 1986, dopo quasi trenta anni di onorato servizio, la Capri si congeda definitivamente dal suo pubblico.

Nella sua lunga storia, durante la quale non ha mai smarrito la sua identità, la Capri è sempre rimasta fedele alla trazione posteriore, soluzione tecnica che, adottata negli anni settanta dalla maggioranza dei costruttori, si è trasformata con lo scorrere del tempo e il mutamento degli scenari produttivi, in un modo di intendere la guida destinato, oggigiorno, a pochi.

Qui sotto potete vedere lo spot televisivo dell'epoca della 2800i, ovviamente in lingua inglese:

Ford Capri MK I (1969-1972)

Ford Capri MK I Facelift (1972-1974)

Ford Capri MK II (1974-1978)